Beneteau Owner Italia

Il forum per gli armatori italiani di barche del cantiere Beneteau
Oggi è 20/10/2019, 23:53

Tutti gli orari sono UTC




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 20/02/2013, 15:30 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
Limo ha scritto:
Bel lavoro Nedo, complimenti!!

Ti chiedo se hai scoperto il motivo per il quale hai un foro enorme sulla sx e normale sulla dx.... :o

Belle le nuove L sembrano tagliate al laser!


Ciao Limo buongiorno,
purtroppo il motivo per il quale la staffa sinistra presenta quel foro enorme, risiede nella lunghezza del perno e mi spiego :
L'interno della mia scassa misura 97 mm, le piastre ad L sono di spessore 10 mm e il perno originale misura 88 mm.
Di fatto il perno era alloggiato nella sua sede per soli 4,5 mm per parte, oltretutto senza nessun sistema di ritegno che gli impedisse di traslare, se pensi alle sollecitazioni cui è sottoposta la deriva appare chiaro che il perno è uscito dal foro della staffa di dx provocando col tempo l'allargamento di quello di sn, noterai che è ribattuta in modo quasi concentrico.
Quando scrivevo che mi sono venuti i brividi freddi alla vista di tale scempio non dicevo una forzatura, ancora poco e perdevo la deriva e, ribadisco il fatto che la stessa mai mi aveva fatto pensare ad una cosa simile..... :o
Contollate personalmente le vs barche ragazzi, il buon Finot non si è sprecato più di tanto nel progettarne il meccanismo.
Appena potrò rimonto e vi farò sapere......!!
Bravo Limo hai occhio, ;) le staffe sono state tagliate al laser, piegate con piegatrice a controllo numerico e spianate leggermente sulle facce interessate per garantire l'ortogonalità. .... ;)
Un saluto e buon vento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 20/02/2013, 19:58 
Non connesso

Iscritto il: 29/03/2012, 14:33
Messaggi: 42
Eccomi!
visto anch'io sto lavorando alla cara :evil: :evil: deriva aggiungo qualche considerazione:

come ha sottolineato Nedo: non comprate ricambi dalla beneteau.. sono inutili, le misure non tornano e i pezzi vanno fatti a misura (e probabilmente si risparmia pure qualcosa)

le L le ho fatte rifare in inox (vd. foto) ma dopo 9 mesi in acqua già mostrano corrosione. prima di rimettere in acqua verniciata di primer epoxy e monterò uno zinco su una delle due L a protezione.

pernio: ha ragione Nedo, è piu corto.. al memento non ho tempo/risorse per poterlo rifare, quindi opterò per bloccarlo centrato nelle sedi con del sikaflex a riempire nello spazio vuoto tra deriva e staffa.

ho fatto rifare a tornio con Delrin la boccola che va tra deriva e pernio e gli anelli laterali, in realtà ho fatto il tutto in due pezzi a mo' di vite e dado, il tutto lavorato con tolleranza del decimo di millimetro.

le saponette laterali in cima alla deriva hanno un "lasco" di circa 3-4mm, ho deciso che non le rifarò per quest'anno, ma ci applicherò uno strato di sika per aumentarne leggermente lo spessore e renderle leggermente ammortizzanti.

purtroppo credo che sarà d'obbligo una revisione ogni due anni della zona deriva.. tra corrosione e usura è meglio non scherzarci..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 21/02/2013, 14:20 
Non connesso

Iscritto il: 12/11/2010, 12:14
Messaggi: 206
Località: Guastalla
anno imbarcazione: 0
Area di navigazione: Tirreno
Comunque non riesco ancora a capire il motivo di così tanta corrosione...
Una volta mi dicevano che i primi 210 montavano un disco di zinco sulla lama della deriva....poi tolto e mai più rimesso.
Forse si pensa a questa barca solo per piccole soste in acqua, e prevalentemente sopra ad un carrello. In realtà nel mio caso è esattamanete il contrario.
Quest'anno ho solo dato antivegetativa, mentre l'anno scorso ho cambiato il perno(per intenderci quello attaccato alla vite per la sua movimentazione) ed il cuscinetto radiale.
L'anno prossimo mi deciderò a riportarla a casa per dedicarci mooolto più tempo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 21/02/2013, 21:32 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
[quote="m.bruni"]Eccomi!
visto anch'io sto lavorando alla cara :evil: :evil: deriva aggiungo qualche considerazione:


le L le ho fatte rifare in inox (vd. foto) ma dopo 9 mesi in acqua già mostrano corrosione. prima di rimettere in acqua verniciata di primer epoxy e monterò uno zinco su una delle due L a protezione.



/quote]

Dove le applichi le placche di zinco ? sotto le staffe ad L ? a vista ?
grazie . ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 22/02/2013, 8:44 
Non connesso

Iscritto il: 12/11/2010, 12:14
Messaggi: 206
Località: Guastalla
anno imbarcazione: 0
Area di navigazione: Tirreno
Ora riprovo a cercare la foto....ma io le avevo viste sulla lama deriva...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 22/02/2013, 15:36 
Non connesso

Iscritto il: 29/03/2012, 14:33
Messaggi: 42
attention..
gli zinchi proteggono solo se connessi elettricamente.
le staffe e la deriva non sono connesse, infatti c'è un bel manicotto di nylon che separa pernio e deriva..

quindi se volete fare un buon lavoro va messo uno zinchettino su una delle due elle e uno sulla deriva.

penso di fare un forellino su una delle staffe dal lato dove ci sono i tre buchi per le viti, filettarlo e avvitarci lo zinco. faccio cos' in modo da poterlo sostituire senza smontare le staffe.

sulla deriva ancora non ho deciso dove metterlo :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 01/04/2013, 7:08 
Non connesso

Iscritto il: 30/03/2009, 17:07
Messaggi: 10
Località: Catania
anno imbarcazione: 2003
Nome barca: Marilù
Area di navigazione: Ionio
Modello: First 211
Salve ragazzi .... anche io sto verificando un po' di cose riguardo la corrosione, pare che ci sia solo della rugine sull'attacco della derica che penso di ripristinare con una bella scartavetrata ed un prodotto epossidico dell ' international per ricoprire il tutto. Sto trovando difficolta' per trovare il perno che collega deriva a meccanismo che altro non e' un bullone con relativo dado quelli in commercio sono tutti filettati, voi a chi vi rivolgete x questi lavori? da chi × esempio vi fate ricostruire le boccole?dove recuperate i materiali ? vi ringrazio anticipatamente

_________________
Melus


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 01/04/2013, 12:59 
Non connesso

Iscritto il: 11/09/2010, 20:23
Messaggi: 417
si mi associo ai complimenti per il lavoro..spero che il mio del 2005 sia immune per un pò a queste magagne..
invece mi piacerebbe trovare il sistema per rifare la noce di bronzo in teflon..sarebbe quasi eterna


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 02/04/2013, 5:11 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
melusct ha scritto:
Salve ragazzi .... anche io sto verificando un po' di cose riguardo la corrosione, pare che ci sia solo della rugine sull'attacco della derica che penso di ripristinare con una bella scartavetrata ed un prodotto epossidico dell ' international per ricoprire il tutto. Sto trovando difficolta' per trovare il perno che collega deriva a meccanismo che altro non e' un bullone con relativo dado quelli in commercio sono tutti filettati, voi a chi vi rivolgete x questi lavori? da chi × esempio vi fate ricostruire le boccole?dove recuperate i materiali ? vi ringrazio anticipatamente


Ciao Melusct, la vite la devi ricavare partendo da una più lunga che abbia la parte non filettata adeguata allo spessore della deriva e la fai filettare da un qualsiasi meccanico provvisto di filiera, la tagli a misura e sei a posto.
Per le boccole serve un tornitore, il materiale e le misure relative altrimenti non puoi cominciare nulla.
Io mi sono fatto tutto in casa, in azienda abbiamo l'officina per le manutenzioni e per me è stato facile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 02/04/2013, 5:44 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
rancraft ha scritto:
si mi associo ai complimenti per il lavoro..spero che il mio del 2005 sia immune per un pò a queste magagne..
invece mi piacerebbe trovare il sistema per rifare la noce di bronzo in teflon..sarebbe quasi eterna


Ciao rancraft buongiorno,
mi auguro per te che sia tutto in ordine li sotto, un controllo ben fatto alle staffe ad L però lo farei ogni qual volta la barca è fuori per la Av , con la barca sull'invaso metti la deriva tutta giù, prendi l'estremità bassa e forzi a dx e a sn per controllare il gioco trasversale che deve risultare poco o nullo, situazione quasi impossibile da trovare dato il modo in cui è stato progettato il sistema del perno e staffe, ho già detto precedentemente che mi sarei aspettato qualcosa di meglio da Finot..
Il bronzo invece non lo cambierei con altro materiale, se ben lubrificato durerà qualche anno tranquillamente e se propio dato che ci sei, dall'officina ne fai realizzare due o tre pz. e all'occorrenza quando fai l' Av smonti la vite e sostituisci la noce, è un lavoretto da poco ....!! comunque meglio il delrin del teflon casomai !! ;)
Entro aprile dovrei rimontare il tutto anche io, se vi fà piacere posso fare delle foto passo passo e postare per la curiosità di tutti ................ ;) :)
Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 04/04/2013, 12:38 
Non connesso

Iscritto il: 12/11/2010, 12:14
Messaggi: 206
Località: Guastalla
anno imbarcazione: 0
Area di navigazione: Tirreno
Giusto nedo meglio il delrin.
Si fai foto passo a passo che magari serviranno a tutti per l'anno prossimo!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 22/04/2013, 10:19 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
Finalmente ieri ho completato il rimontaggio della deriva, un lavoraccio, ero solo con mio figlio che mi dava una mano e un muletto.
Sono molto soddisfatto però del risultato, avevo qualche dubbio sulle misure rilevate e invece tutto è andato per il meglio.
Purtroppo preso dalla foga non ho fatto foto passo passo, non me vorrete, ora la deriva è solidale per davvero, la regola è come dicevo, perno bloccato nelle sedi e spessori a zero che limitino il movimento trasversale sul suo asse.
Sigillato tutto con Sikaflex 291 i e il perno fermato oltre che con la vite, anche con Loctite forte per bloccaggi coassiali, monolitico. ;)
Ecco il risultato ragazzi :


Allegati:
P1010288.JPG
P1010288.JPG [ 213.38 KB | Osservato 390 volte ]
P1010280.JPG
P1010280.JPG [ 216.77 KB | Osservato 383 volte ]
P1010279.JPG
P1010279.JPG [ 172.03 KB | Osservato 386 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 22/04/2013, 10:26 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
Allineamento perfetto :


Allegati:
P1010286.JPG
P1010286.JPG [ 92.4 KB | Osservato 349 volte ]
P1010284.JPG
P1010284.JPG [ 96.3 KB | Osservato 351 volte ]
P1010275.JPG
P1010275.JPG [ 180.91 KB | Osservato 394 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 22/04/2013, 10:58 
Non connesso

Iscritto il: 30/03/2009, 17:07
Messaggi: 10
Località: Catania
anno imbarcazione: 2003
Nome barca: Marilù
Area di navigazione: Ionio
Modello: First 211
Bel lavoro...complimenti... , ma non è che per caso ci forniresti misure e tettagli dei vari pezzi che compongono il meccanismo ?

Misure delle L, fori, ecc.ecc.

ciao

_________________
Melus


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 23/04/2013, 12:58 
Non connesso

Iscritto il: 12/11/2010, 12:14
Messaggi: 206
Località: Guastalla
anno imbarcazione: 0
Area di navigazione: Tirreno
Ah nulla da dire!! Bel lavoro Nedo!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 23/04/2013, 13:00 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
melusct ha scritto:
Bel lavoro...complimenti... , ma non è che per caso ci forniresti misure e tettagli dei vari pezzi che compongono il meccanismo ?

Misure delle L, fori, ecc.ecc.

ciao


Ciao melusct,
potrei tranquillamente girare gli schizzi su carta che ho disegnato per me, non vorrei però che le misure della mia barca differiscano seppur di poco dalle altre e non sarebbe corretto.
Dico questo perchè, ad esempio sulla mia ho riscontrato una notevole differenza fra la foratura della staffa dx rispetto alla sn, tant'è che ho dovuto realizzare due staffe uguali ma con la distanza di partenza rispetto all'interno scassa diversa, la dx misura 44 mm e la sn 37 mm, come ho già accennato precedentemente del resto.
E' necessario verificare le misure sulla propia barca e forare di conseguenza le staffe, se si vuole fare un buon lavoro, questo è quello che ho trovato sotto la mia, come vedi la staffa a sn ( vista da poppa ) è spostata verso il centro di 7 mm .....se avessi montato le staffe originali avrei rifatto la stessa porcheria ....


Allegati:
Commento file: vista da prua
P1010240.JPG
P1010240.JPG [ 215.26 KB | Osservato 366 volte ]
Commento file: vista da poppa
P1010238.JPG
P1010238.JPG [ 102.58 KB | Osservato 377 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 29/04/2013, 10:24 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
Limo ha scritto:
Ah nulla da dire!! Bel lavoro Nedo!!


Ciao Limo buongiorno,
una cosa certa è che funziona a dovere, ieri finalmente sono uscito in mare, la prima volta dopo il lavoro di manutenzione e sono apposta a cercarmi le onde dei motoscafari, ne ho passate un paio di prua piena che hanno lavato la coperta e della deriva ....nessuna traccia !!!! :o perfetta, così mi piace !! :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 03/05/2013, 13:54 
Non connesso

Iscritto il: 12/11/2010, 12:14
Messaggi: 206
Località: Guastalla
anno imbarcazione: 0
Area di navigazione: Tirreno
nedo ha scritto:
Limo ha scritto:
Ah nulla da dire!! Bel lavoro Nedo!!


Ciao Limo buongiorno,
una cosa certa è che funziona a dovere, ieri finalmente sono uscito in mare, la prima volta dopo il lavoro di manutenzione e sono apposta a cercarmi le onde dei motoscafari, ne ho passate un paio di prua piena che hanno lavato la coperta e della deriva ....nessuna traccia !!!! :o perfetta, così mi piace !! :lol:



Mi fa molto piacere!!! Così si prova....ogni tanto si gode pure dei motoscafari :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 06/05/2013, 13:21 
Non connesso

Iscritto il: 26/01/2013, 0:23
Messaggi: 65
matricola: 440
anno imbarcazione: 2003
Nome barca: Edina
Modello: first 211
Continuo su questo tread per risolvere dubbi sul meccanismo deriva del 211 .
In cantiere mi hanno rimontato la deriva ( senza aspettare il mio arrivo :evil: ) dopo sostituzione delle staffe che ho fatto relizzare nuove in acciaio , perno , verniciatura AV con fondo di primer ecc... Tutto bene fino alla mia prova ad abbassare. La manovella stenta a girare e devo davvero forzare tanto per abbassare o alzare la deriva. Loro sostengono di aver rimontato tutto ingrassando bene come da mie istruzioni . Cosa pensate che potrei controllare per un problema del genere ? La barca è ancora in secco e non credo che questo diminuisca la fluidità del movimento.
Consigli bene accetti !
Rob


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 06/05/2013, 17:25 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
[quote="rob5912"]Continuo su questo tread per risolvere dubbi sul meccanismo deriva del 211 .
In cantiere mi hanno rimontato la deriva ( senza aspettare il mio arrivo :evil: ) dopo sostituzione delle staffe che ho fatto relizzare nuove in acciaio , perno , verniciatura AV con fondo di primer ecc... Tutto bene fino alla mia prova ad abbassare. La manovella stenta a girare e devo davvero forzare tanto per abbassare o alzare la deriva. Loro sostengono di aver rimontato tutto ingrassando bene come da mie istruzioni . Cosa pensate che potrei controllare per un problema del genere ? La barca è ancora in secco e non credo che questo diminuisca la fluidità del movimento.
Consigli bene accetti !
Rob[/quote

Rob buonasera,
sicuramente forza da qualche parte nella scassa, non credo dipenda dal meccanismo a vite che come dici sarà manutenzionato e lubrificato.
Quando ho ultimato il montaggio della mia, ho mandato mio figlio in cabina a manovrare, la solleva con una mano senza sforzo e a scendere con due dita poggiate sulla maniglia....movimento lineare e preciso.
Visto che è in secco, manda qualcuno a sollevare e tu controlla da sotto seguendo cm per cm il movimento, munisciti di una torcia elettrica e traguarda i tamponi interni della testa deriva, devono sfiorare, al limite toccare leggermente l'interno scassa, se forzano tanto, i segni lasciati sull' antivegetativa saranno evidenti.
Quando scrivevo che l'allineamento dei fori delle L in senso trasversale è fondamentale, mi riferivo a questo, se la deriva non è centrata anche in senso trasversale si avrà sulla testa uno spostamento non indifferente a dx o a sn che và aggiustato esclusivamente con gli spessori del perno.
Probabilmente dovrai spessorare in modo diverso in funzione di dove tocca, i laschi sul montaggio originale servono propio a compensare tali imprecisioni.. purtroppo.
Spero di sbagliare e che tu non debba rismontare, però se ho ragione, il lavoro chiederei venisse fatto dal cantiere in quanto lo hanno montato a cazz.....senza riguardo !!
Facci sapere !!
Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 06/05/2013, 20:46 
Non connesso

Iscritto il: 26/01/2013, 0:23
Messaggi: 65
matricola: 440
anno imbarcazione: 2003
Nome barca: Edina
Modello: first 211
Grazie Nedo , domattina cercherò di capire ma, so già che dovrò discutere per far rismontare tutto .
Pensi che lo spessore creato da primer ed antivegetativa possa aver creato il problema ?
Oppure le nuove staffe ad elle omlamlunghezza del nuovo perno ... Domani mi ricoverano ! :o :o


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 09/05/2013, 13:05 
Non connesso

Iscritto il: 26/01/2013, 0:23
Messaggi: 65
matricola: 440
anno imbarcazione: 2003
Nome barca: Edina
Modello: first 211
Fatto ! Preoccupazione inutile , ho semplicemente alzato ed abbassato tutto un paio di volte dopo una ulteriore lubrificazione al cuscinetto ed alla vite e tutto è filato liscio come prima.
Mi è andata bene , già temevo di dover rismontare e ritoccare pezzi e spessori vari.Pronti al varo !!!
BV a tutti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 09/05/2013, 16:49 
Non connesso

Iscritto il: 23/10/2012, 15:35
Messaggi: 53
rob5912 ha scritto:
Fatto ! Preoccupazione inutile , ho semplicemente alzato ed abbassato tutto un paio di volte dopo una ulteriore lubrificazione al cuscinetto ed alla vite e tutto è filato liscio come prima.
Mi è andata bene , già temevo di dover rismontare e ritoccare pezzi e spessori vari.Pronti al varo !!!
BV a tutti


Hola rob, finalmente una buona notizia che diamine e adesso che il buon vento sia con te ....!!! ciao 8-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 10/03/2014, 10:12 
Non connesso

Iscritto il: 10/04/2013, 12:47
Messaggi: 21
Buongiorno,
ho ggiornato su perno e L first 210


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meccanismo deriva mobile first 211
MessaggioInviato: 31/07/2018, 16:25 
Non connesso

Iscritto il: 30/11/2008, 12:25
Messaggi: 471
anno imbarcazione: 2009
Nome barca: giottina
Area di navigazione: Ionio
Modello: first 21.7s
Un saluto a todos..

Riprendo la discussione!

Qualcuno ha fatto il lavoro di recente?

_________________
Visita il mio canale e iscriviti: http://www.youtube.com/user/velista83?feature=mhee

http://www.antoniogiuffrida.com


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it